You're in: MEDIA | Espoarte | Finzioni
Espoarte | Finzioni

Nell’intervista di Matteo Galbiati, Giorgio Tentolini, protagonista della mostra personale “Finzioni”, in atto alla galleria Punto sull’Arte dal 16 giugno al 5 agosto 2017, per la curatela di Alessandra Redaelli, spiega la genesi del titolo, dovuta all’omonimo libro di Borges, che ha influenzato la sua poetica. L’artista cerca, nelle sue opere, la verità attraverso un complicato lavoro di stratificazione, le ri-velazioni e gli s-velamenti, che partono da un dato reale, una immagine fotografica sezionata e ricomposta. In galleria cinque opere in rete metallica sovrapposta, un’opera creata con duemila bustine di zucchero a formare una bocca, e una serie che rappresenta sette orchidee intagliate su carta pergamena.

Redazione Espoarte

[read the article] (only in Italian)

Published on 15/06/2017

Tag: arteamCup, FINZIONI, GIORGIO TENTOLINI, PRESS REVIEW