Sei in: ARTISTI | MARIKA VICARI

MARIKA VICARI

Vicenza, 1979

  • CV

Marika Vicari canta la grazia degli alberi da sempre. I suoi dipinti ci raccontano di boschi che pur non cedendo mai alla facile tentazione estetica della favola ne possiedono intatta la portata onirica. Sono boschi possibili, ma non reali. Frutto di una stratificazione di ricordi e di emozioni, archetipo di quello che nella nostra mente si forma alla parola “bosco”. Marika Vicari crea composizioni determinate dai bianchi e i neri, con monocromatici intervalli di acquerello, volti a evocare memorie e ricordi di paesaggi vissuti. Gli orizzonti sono sospesi, i dettagli interrotti e la precisione rimane a tratti accennata ma prossima al disfacimento. Le sue foreste e i suoi alberi divengono una necessaria metafora della nostra esistenza.

Nata a Vicenza nel 1979. Diplomata con lode in Pittura all'Accademia di Belle Arti di Venezia nel 2003, si è laureata nel 2005 in Progettazione e Produzione delle Arti Visive alla Facoltà di Design e Arti, Università degli studi di Architettura di Venezia. Ha studiato e lavorato su progetti site specific con artisti, curatori e fotografi internazionali. Dal 2000 ha all'attivo numerose mostre personali e collettive in Europa, Stati Uniti, Messico, Brasile, Canada e Cina. Le sue opere figurano in collezioni pubbliche e private in particolare in Europa, Canada, Stati Uniti ed Emirati Arabi. Una sua opera viene scelta e consegnata dalla Citta di Asiago quale premio per il Leone d'oro alla carriera. E' costantemente presente in fiere d'arte in Europa e Canada. Vive e lavora a Creazzo (Vicenza).